Mercoledì 20 marzo 2024 ore 14:00 – 18:00, presso il Centro Congressi FAST – Aula Morandi, Piazzale Morandi 2 – 20121 Milano, si è tenuto un Workshop GRATUITO in presenza e online.

Il Seminario ha approfondito ulteriormente quanto già affermato nel documento redatto dal GdL CIIP Rischio Chimico, soprattutto sui temi della concreta applicazione, della sorveglianza sanitaria, delle soluzioni e alternative.

Il documento, pubblicato a novembre 2023 scaricabile qui è stato elaborato da Carlo Sala (coordinatore), Elisabetta Barbassa, Stefano Biancini, Ettore Brunelli, Laura Bodini, Paolo Carrer, Domenico Cavallo, Francesco Contegno, Dario Consonni, Claudio Ferri, Antonia Guglielmin, Elena Grignani, Lucia Miligi, Tino Magna, Franco Pugliese, Giulio Andrea Tozzi, con la collaborazione di Gianandrea Gino (AIDII).

Come riportato nella premessa: “I diisocianati sono il materiale di partenza per la realizzazione di poliuretani che ricorrono in beni di largo consumo che comprendono: prodotti vernicianti, adesivi, schiume flessibili e rigide, elastomeri. L’elemento principale di rischio durante la produzione e l’utilizzo dei poliuretani è la presenza dei diisocianati, in particolare di TDI e MDI, che da sempre sono i più utilizzati. Già a partire dalla loro sintesi tradizionale emerge l’uso del fosgene su diammine aromatiche; gli stessi TDI e MDI rientrano nella classificazione di possibili sostanze cancerogene, mutagene e reprotossiche (CMR). I poliuretani alla fine del ciclo di vita possono subire idrolisi e liberare le diammine aromatiche di cui è ben nota la tossicità. Questi argomenti hanno portato all’inserimento dei diisocianati nella tabella XVII del regolamento REACH (attraverso il Regolamento (UE) 2020/1149 della commissione del 3 agosto 2020) per le opportune restrizioni e a proporre successivamente limiti di esposizione più severi di quelli del passato. I poliuretani interessano tuttora i principali campi produttivi e possono esporre la popolazione lavorativa a rischi professionali importanti. L’esposizione può avvenire sia per via inalatoria che per via cutanea e determinare come effetti irritazione della cute, delle mucose, degli occhi, iperreattività bronchiale e sensibilizzazione allergica”.

l

Il materiale del seminario è disponibile gratuitamente sul sito CIIP: https://www.ciip-consulta.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1591:20-3-2024-ciip-diisocianati-un-tema-importante&catid=297&Itemid=444–

l

Per ulteriori informazioni contattare: segreteria@ciip-consulta.it

Articoli correlati

l
Ricorda di ISCRIVERTI alla nostra associazione per accedere a questo ed ulteriori contenuti esclusivi presenti nella nostra AREA RISERVATA SOCI

l

Total Views: 213Daily Views: 3