Sicurezza Ambientale – Environment

Home/Temi/Sicurezza Ambientale – Environment
Sicurezza Ambientale – Environment2021-05-31T20:28:48+02:00
  • Manuale operativo per la valutazione del rischio amianto nelle Agenzie Ambientali

    Si tratta di una guida pratica, funzionale alla definizione di un approccio comune a tutte le Agenzie Ambientali per la valutazione e gestione del rischio amianto nei luoghi di lavoro, finalizzato alla tutela della sicurezza dei lavoratori e al controllo del corretto adempimento della normativa vigente in materia. I principali destinatari del manuale sono gli operatori del Sistema della Agenzie che si occupano di valutazione del rischio amianto ed i Servizi di prevenzione e protezione. ISPRA 2015

    Scarica la pubblicazione (2.29 mb)

  • Atti della II giornata di Cultura Ambientale 2015: “Strumenti di gestione ecoefficiente nell’industria e in agricoltura”

    Le giornate di cultura ambientale realizzate dal Servizio DIR-UNI di ISPRA hanno come scopo la divulgazione dei risultati della ricerca ambientale relativa agli strumenti di gestione ecoefficiente dei sistemi produttivi inerenti il settore industriale e quello agricolo. ISPRA 2015

    Scarica la pubblicazione (4.8 mb)

  • Linee guida per la valutazione integrata di impatto ambientale e sanitario (VIIAS) nelle procedure di autorizzazione ambientale (VAS, VIA e AIA)

    Le Linee Guida vogliono essere un contributo alle esigenze operative di coloro che, a vario titolo, sono soggetti attivi nell’ambito delle procedure di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA), Valutazione Ambientale Strategica (VAS) e Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA). Il documento ha anche l’intento di promuovere futuri percorsi operativi integrati da condividere con gli esperti della Sanità. ISPRA 2015

    Scarica la pubblicazione (6 mb)

  • Linee guida per un report di sistema sullo stato dell’ambiente

    L’obiettivo della presente Linea guida è finalizzato alla realizzazione di un report del SNPA sullo stato dell’ambiente che sia strumento di supporto utile non solo nell’elaborazione delle politiche, ma anche nello stimolare il confronto tra esperti e nel sensibilizzare la collettività a intraprendere processi di modifica dei comportamenti capaci di produrre effetti positivi. ISPRA 2016

    Scarica la pubblicazione (Pdf – 3,15 Mb)

  • L’ambiente in biblioteca. Le biblioteche per l’ambiente: reti e altre buone pratiche

    Il presente volume raccoglie i contributi del Primo Convegno Nazionale delle biblioteche ambientali organizzato per promuovere una maggiore conoscenza delle risorse informative disponibili e delle best practice adottate, condividere competenze e strutture tecnologiche, nonché creare nuove sinergie nell’ambito delle attività informative e divulgative a beneficio degli utenti. ISPRA 2018

    Scarica la pubblicazione (8.6 Mb)

  • Rapporto nazionale pesticidi nelle acque. Dati 2017 – 2018

    Il Rapporto fornisce informazioni relativamente alla presenza di residui dei prodotti fitosanitari nelle acque superficiali e sotterrane. Si analizza l’evoluzione della contaminazione e si esaminano le sostanze più critiche e il fenomeno della poliesposizione.

    Scarica la pubblicazione (7 Mb)

  • Linee guida per l’analisi e la caratterizzazione delle componenti ambientali a supporto della valutazione e redazione dei documenti della VAS

    Delibera del Consiglio Federale. Seduta del 29/11/2016. Le  Linee guida forniscono indicazioni metodologiche e operative per l’analisi e la caratterizzazione delle componenti ambientali pertinenti a piani/programmi di diversi settori e scale territoriali nell’ambito dell’analisi del contesto ambientale interessato dal piano/programma.

    Scarica la pubblicazione

  • Prima indagine conoscitiva sulle misure di prevenzione della produzione dei rifiuti urbani adottate dai comuni

    Il Rapporto presenta una prima indagine conoscitiva sulle misure di prevenzione della produzione di rifiuti urbani adottate dalle amministrazioni locali a cui è stato somministrato uno specifico questionario predisposto da ISPRA.

    Scarica la pubblicazione (4,7 mb)

  • Lo stato delle bonifiche dei siti contaminati in Italia: i dati regionali

    I dati raccolti sono relativi ai procedimenti di bonifica regionali la cui competenza è in capo alle Regioni o a enti territoriali da esse delegate, sono esclusi i procedimenti relativi ai Siti di Interesse Nazionale (SIN) di competenza del MATTM (ora MiTE).

    Scarica la pubblicazione (18,3 mb)

  • Relazione qualità dell’aria 2019

    La valutazione della qualità dell’aria, effettuata attraverso i dati registrati dalle stazioni fisse delle reti di monitoraggio nel 2019 e attraverso i dati storici per il periodo 2015-2019, mostra per gli inquinanti gassosi il mantenimento dello stato della qualità dell’aria in Sicilia e il permanere per alcune zone/agglomerati delle criticità legate al superamento dei limiti fissati dal D.Lgs. 155/2010 per gli ossidi di azoto (NO2) e per l’ozono (O3). ARPA SICILIA 2020

    Relazione qualità dell’aria – 2019 (57.45 MB)

  • Rapporto Rifiuti Speciali – Edizione 2020. Dati di sintesi

    ll Rapporto Rifiuti Speciali presenta i dati relativi all’anno 2018. Attraverso un efficace e completo sistema conoscitivo sui rifiuti, si intende fornire un quadro di informazioni oggettivo, puntuale e sempre aggiornato di supporto al legislatore per orientare politiche e interventi adeguati, per monitorarne l’efficacia, introducendo, se necessario, eventuali misure correttive.

    Scarica la pubblicazione (2.7 mb)

  • Zanzare e malattie, buone pratiche di tutela

    La condivisione della conoscenza di buone pratiche di prevenzione e difesa dagli insetti che provocano punture è fondamentale per contrastare la proliferazione delle zanzare e degli altri artropodi (flebotomi, zecche, simulidi, pulci e pidocchi).

    Zanzare e malattie. Buone pratiche di tutela cop_zanzare_es2021_1.pdf (42 KB)

    Contro le zanzare, tra educazione e prevenzione

    Bertolini_es2021_1.pdf (227 KB)

  • ISPRA Rapporto di sostenibilità 2020

    Il documento, che spiega in modo chiaro l’attività dell’Ente, può essere uno strumento importante per il cittadino che, consapevolmente, è messo in condizione di valutare se queste attività siano sufficienti a garantire il proprio diritto ad un ambiente salubre. ISPRA 2020

    Scarica la pubblicazione (7.5 mb)

  • Rapporto sulle criticità ambientali e il principio di precauzione nel D.Lgs 152/2006

    Il Rapporto descrive le attività svolte dall’ISPRA nel biennio 2018-2019 nell’ambito delle richieste di supporto pervenute dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare in materia di prevenzione del rischio ambientale.

    Scarica il rapporto (5,7 mb)

  • Poteri autorizzatori e poteri di controllo della pubblica amministrazione. Profili generali e di tutela dell’ambiente

    In questo Manuale viene presentata un’analisi del modello regolatorio basato sugli interventi di tipo command and control attraverso un’articolata disamina delle autorizzazioni e dei controlli previsti dalle principali normative ambientali, nonché delle linee evolutive assunte dal modello nell’ordinamento italiano, anche alla luce delle pressanti esigenze semplificatorie attualmente perseguite dal legislatore nazionale.

    Scarica la pubblicazione (4.23 mb)

  • Agenda 2030, il punto sulla strategia nazionale e regionale

    Online i documenti del workshop del 31 marzo 2021 del Ministero della transizione ecologica (Mite) sulla misurazione dello sviluppo sostenibile. Oltre un centinaio di rappresentanti delle amministrazioni centrali e territoriali a confronto sulle metriche per il monitoraggio nazionale, regionale e metropolitano delle strategie per lo sviluppo sostenibile, HYPERLINK “https://www.minambiente.it/pagina/strategia-nazionale-lo-sviluppo-sostenibile”Snsvs.

    Tutti i materiali dell’incontro scarica qui.

  • Quaderni per la salute e la sicurezza (vari settori)

    Gli argomenti, trattati con un linguaggio semplice ed efficace, informano un vasto pubblico sui potenziali rischi derivanti dagli agenti fisici, chimici e microbiologici presenti nei contesti “acquatici” fornendo, al contempo, elementi per il controllo e la prevenzione di tali rischi.

    Le piscine (Quaderni per la salute e la sicurezza) (2,8 mb)

    Ergonomia a scuola. A scuola di ergonomia
    La scuola riveste un ruolo fondamentale nella formazione e preparazione del bambino in tutti i campi della vita, compresa l’educazione alla prevenzione delle malattie.

    I biocidi (Quaderni per la salute e la sicurezza)
    Il volume promuove la conoscenza e il corretto uso di quei prodotti (disinfettanti, insetticidi, tarmicidi, rodenticidi, ecc.) destinati ad eliminare o rendere innocui gli organismi nocivi infestanti.

    I chemioterapici antiblastici per terapie domiciliari (Quaderni per la salute e la sicurezza)
    L’uso sempre più frequente di farmaci chemioterapici a domicilio del paziente ha fatto sì che l’attenzione della comunità scientifica e delle istituzioni si rivolgesse anche agli ambienti di vita e non solo ai luoghi di lavoro.

    I detergenti (Quaderni per la salute e la sicurezza)
    Il volume intende promuovere la conoscenza e l’uso corretto dei detergenti, soprattutto in ambito domestico.

    Il radon in Italia: guida per il cittadino (Quaderni per la salute e la sicurezza)
    Il volume offre informazioni utili sul tema del radon nelle abitazioni, fornendo al contempo indicazioni di intervento e riferimenti istituzionali.

    La casa e i suoi pericoli (Quaderni per la salute e la sicurezza)
    Il volume propone una sintesi dei principali interventi di primo soccorso da attuare in caso di incidente domestico.

    La salute e la sicurezza del bambino (Quaderni per la salute e la sicurezza)
    Il volume è rivolto a tutti coloro che si trovano ad interagire con i bambini (familiari, personale scolastico, persone di sorveglianza) ed intende sensibilizzare sulle principali tipologie e/o situazioni di rischio.

    Scale portatili e sgabelli (Quaderni per la salute e la sicurezza)
    Strumento d’informazione per il corretto utilizzo di scale e sgabelli destinati ad uso privato all’interno delle abitazioni.

    Una scuola senza radon
    Guida divulgativa rivolta a quanti operano nel mondo della scuola, intesa sia come laboratorio formativo delle persone sia come sede lavorativa del personale docente e non docente.

  • Il rischio di esposizione a Legionella spp. in ambienti di vita e di lavoro

    Il fact sheet intende promuovere la valutazione del rischio di esposizione a Legionella spp., attraverso la conoscenza delle potenziali fonti di esposizione al batterio. Fornisce inoltre indicazioni operative per la prevenzione e la gestione del rischio in ambito occupazionale, in considerazione della vigente normativa in materia di igiene e sicurezza (d.lgs. 81/2008 e s.m.i) e dell’emanazione delle recenti ‘Linee guida nazionali per la prevenzione e il controllo della legionellosi’ (ASR 7 maggio 2015).

    Il rischio di esposizione a Legionella spp. in ambienti di vita e di lavoro (912 kb)

  • Contaminazione fungina in ambienti indoor: rischi per la salute occupazionale

    Il documento fornisce una panoramica circa le principali sorgenti interne di accumulo e rilascio di tali agenti di rischio, gli effetti sulla salute, le misure di prevenzione e controllo più idonee alla luce della normativa nazionale di riferimento in tema di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro e dell’ASR del 7 febbraio 2013.

    Contaminazione fungina in ambienti indoor: rischi per la salute occupazionale (441 kb)

  • Qualità dell’aria nelle abitazioni domestiche: i Cov

    I composti organici volatili (COV) comprendono una classe di sostanze che può provocare effetti avversi sulla salute, sia a breve che a lungo termine.

    Qualità dell’aria nelle abitazioni domestiche: i Cov ( 745 kb)

  • Zoonosi trasmesse da zecche

    Il manuale ha lo scopo di fare chiarezza sui rischi reali a cui l’uomo, e in particolare il lavoratore che opera in ambienti outdoor, può andare incontro qualora venga punto da una zecca.

    Zoonosi trasmesse da zecche (911 kb)

  • Uso in sicurezza dei prodotti fitosanitari – schede tecnico-informative

    L’uso dei prodotti fitosanitari (PF) nel settore agricolo sta ricevendo negli ultimi anni una particolare attenzione per le ricadute che l’impiego di tali prodotti ha sulla salute degli operatori agricoli, dei consumatori e per la tutela dell’ambiente e della biodiversità.

    Uso in sicurezza dei prodotti fitosanitari – schede tecnico-informative (5,4 mb)

  • Esposizione a micotossine aerodisperse: un rischio occupazionale?

    I lavoratori a maggior rischio espositivo risultano quelli addetti alla raccolta di cereali, stoccaggio di materiale agricolo, carico e scarico (es. autotrasportatori), produzione e distribuzione di mangimi.
    Il documento intende approfondire le problematiche connesse con l’esposizione a micotossine per via inalatoria e il loro impatto sulla salute occupazionale.

    Esposizione a micotossine aerodisperse: un rischio occupazionale? (1,54 mb)

  • Amianto nelle rocce ofiolitiche in Calabria

    La monografia riassume i risultati di un progetto di ricerca Inail inerente la caratterizzazione chimico mineralogica delle ofioliti affioranti sul territorio della Regione Calabria, lungo la Catena Costiera e la Sila Piccola, comprendente l’area del Monte Reventino. Le indagini hanno evidenziato la presenza di minerali asbestiformi e un’importante presenza di antigorite fibrosa, contaminata da amianto crisotilo.

    Amianto nelle rocce ofiolitiche in Calabria (3,08 mb)

  • Contaminazione da micotossine in ambito agro-zootecnico

    I micromiceti e le micotossine (metaboliti fungini tossici), sono contaminanti naturali rinvenibili frequentemente nei prodotti dell’agricoltura. Essi possono costituire un’importante causa o concausa determinante l’insorgenza o la progressione di patologie respiratorie (sindrome da polveri organiche tossiche, effetti irritativi, tosse, asma, bronchiti croniche, neoplasie). I soggetti maggiormente esposti sono tutti i lavoratori che a vario titolo maneggiano i prodotti di origine agricola anche provenienti, attraverso mezzi di trasporto, da vari paesi del mondo.

    Contaminazione da micotossine in ambito agro-zootecnico (3,04 mb)

  • Attivazione di un piano mirato di prevenzione sulle misure anti-contagio e sulla gestione dei focolai di infezione da COVID-19 negli impianti di macellazione e sezionamento: nota metodologica ad interim – Versione 8 apr 2021

    Il documento è stato realizzato da ISS, Inail, Dipartimento di Prevenzione ASL Bari, insieme con il Gruppo Tecnico Interregionale per la Sicurezza e Salute sul Lavoro e il Coordinamento Interregionale Prevenzione nell’ambito della Commissione Salute.

    Attivazione di un piano mirato di prevenzione sulle misure anti-contagio e sulla gestione dei focolai di infezione da COVID-19 negli impianti di macellazione e sezionamentom (3,56 mb)

  • Analisi e gestione dei suoli contaminati da amianto

    Il fact sheet, incentrato sui metodi analitici tradizionali e innovativi per l’analisi dei suoli contenenti amianto, rappresenta uno strumento utile innanzitutto per gli addetti al campionamento e alle analisi di laboratorio, ma anche per gli altri operatori addetti alla gestione di tali suoli e gli amministratori locali e i cittadini che vogliono informarsi su tale problematica.

    Analisi e gestione dei suoli contaminati da amianto (326 kb)

  • Superfici contenenti amianto: il telerilevamento per una mappatura in sicurezza

    Il documento illustra, le varie criticità che si possono presentare nell’acquisizione e nel processamento dei dati da remoto, siano essi riferibili alla presenza di amianto di origine antropica che naturale. Tali elementi conoscitivi potranno risultare di supporto alle pubbliche amministrazioni al fine di una mappatura più omogenea, più attendibile e a più ampia scala.

    Superfici contenenti amianto: il telerilevamento per una mappatura in sicurezza (168 kb)

  • Assicurazione obbligatoria contro gli infortuni domestici

    Nella sezione dedicata alla prevenzione è possibile trovare consigli pratici per evitare gli incidenti più diffusi tra le mura domestiche, legati all’utilizzo quotidiano di fuoco, elettricità, gas e sostanze chimiche e alle cadute.

    Assicurazione obbligatoria contro gli infortuni domestici – 2021 (1,12 mb)

  • Allergie da pollini: approccio integrato per la tutela della salute pubblica e occupazionale

    Le allergie rappresentano condizioni multifattoriali che necessitano di un approccio integrato, multidisciplinare e condiviso prendendo in considerazione i fattori di esposizione ambientali di origine fisica, chimica, biologica, nonché i co-fattori in grado di modulare gli effetti, le condizioni fisio-patologiche di ciascun individuo e la capacità di risposta individuale.

    Allergie da pollini: approccio integrato per la tutela della salute pubblica e occupazionale (648 mb)

  • Bonifica da amianto: iter procedurali e figure professionali coinvolte

    L’Italia in passato è stata tra i maggiori produttori e utilizzatori mondiali di amianto e di Materiali Contenenti Amianto (MCA).

    Bonifica da amianto: iter procedurali e figure professionali coinvolte (1 mb)

  • Ambienti confinati e/o sospetti di inquinamento e assimilabili – Formazione e addestramento

    La scheda informativa presenta la prima esperienza formativa e di addestramento in campo per i lavoratori e i rappresentanti del datore di lavoro committente che operano in ambienti confinati e/o sospetti di inquinamento e assimilabili, relativa al progetto sperimentale di formazione esperienziale elaborato dal Laboratorio Macchine e Attrezzature di lavoro del Dit dell’Inail.

    Ambienti confinati e/o sospetti di inquinamento e assimilabili – Formazione in aula e addestramento in campo (615 kb)

Ultime notizie
Torna in cima