di Rosario Bernadet Sanacore, EDITeam*

Regione Siciliana, in occasione della Giornata mondiale della salute e sicurezza, ha organizzato tramite il Dipartimento per le Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico (DASOE), un evento denominato “La prevenzione è la soluzione” finalizzato a promuovere la cultura della sicurezza.

La manifestazione, che avrà luogo il 30 aprile 2024 presso i Cantieri Culturali alla Zisa a Palermo, ha l’obiettivo di sensibilizzare giovani studenti e lavoratori sull’importanza della prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali, costituendo un’importante occasione per provare a coinvolgere le nuove generazioni su tematiche spesso poco affrontate sui banchi di scuola.

Tra i protagonisti principali dell’evento ci saranno dunque scuole di vario ordine e grado del capoluogo siciliano, nella convinzione che queste ultime rappresentino un terreno fertile nella quale valori, come quello della legalità nel mondo del lavoro, possano radicarsi e diventare patrimonio dell’individuo e della collettività.

Per tale occasione sarà creata una vera e propria “Cittadella della Salute e Sicurezza”, dove vari attori istituzionali ed organizzazioni, a partire dalla Regione Siciliana e dai Servizi di Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro delle nove Aziende Sanitarie Provinciali dell’isola, si faranno promotori di diffondere tra i più giovani la cultura della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Attraverso l’apprendimento esperienziale, e dunque mediante l’azione e la sperimentazione di situazioni, compiti e ruoli, i giovani guidati dagli operatori del settore, si ritroveranno a mettere in campo sotto forma di gioco le proprie risorse al fine di riflettere sul significato della prevenzione.

Tra le istituzioni e le associazioni presenti all’evento ricordiamo UNPISI Sicilia, le Commissioni d’Albo dei Tecnici della Prevenzione di Palermo e Trapani, i Vigili del Fuoco, la Croce Rossa Italiana, l’Ispettorato del Lavoro, Confindustria, i principali sindacati nazionali e molti altri stakeholders.

È inoltre previsto lo svolgimento di un Convegno che vedrà l’intervento di diversi soggetti impegnati quotidianamente nel mondo della prevenzione. Tra questi ricordiamo il Dott. Salvatore Requirez, Dirigente Generale DASOE, il Dott. Francesco Di Gregorio, Direttore del Dipartimento di Prevenzione dell’ASP di Trapani, il Dott. Gaetano Vallefuoco, Direttore Regionale VV.F. Sicilia e il Dott. Maurizio Di Giusto, Presidente Commissione nazionale d’Albo dei Tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro. I lavori saranno moderati dal Dott. Angelo Foresta, Dirigente Servizio 3 DASOE.

È prevista inoltre la presenza di diverse autorità, tra cui il Presidente della Regione Siciliana Renato Schifani, il Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana Gaetano Galvagno, il Prefetto di Palermo Massimo Mariani, il Procuratore Capo della Repubblica presso Tribunale di Palermo Maurizio De Lucia e il Questore di Palermo Maurizio Calvino.

Il Convegno, oltre a rappresentare un importante momento di riflessione sulle strategie presenti e future per combattere la drammatica piaga degli infortuni e delle malattie professionali, permetterà ai professionisti sanitari partecipanti allo stesso l’acquisizione di 2,8 crediti ECM per 200 iscritti, per tutte le figure professionali, ed il riconoscimento di 4 crediti per l’aggiornamento RSPP/ASPP.

Per consultare il programma dell’evento cliccare questo link – Per iscriversi all’evento cliccare questo link

L’evento 2024, alla sua prima edizione, dimostra l’interesse e la sensibilità dell’istituzione Regione Siciliana sulle tematiche della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, essendo inoltre chiamata a garantire, tramite gli SPRESAL delle Aziende Sanitarie Provinciali e per mezzo dell’Ispettorato del lavoro della stessa Regione, lo svolgimento delle necessarie attività di vigilanza ed ispezione.

Si auspica che la manifestazione possa rappresentare un’occasione per riflettere sull’importanza delle materie trattate, oltre che sul ruolo educativo e formativo delle scuole, nella convinzione che il settore educativo possa diventare determinante nel favorire nei futuri lavoratori l’interiorizzazione della safety culture e dei valori di responsabilità sociale e civile.

Per la diretta streaming clicca su questi link youtubefacebook.

Articoli correlati

l

* EDITeam è un OpenLab di scrittura professionale aperto ai colleghi interessati a valorizzare le proprie abilità di redazione e divulgazione tecnico-scientifica. Gli interessati possono inviare i contributi all’indirizzo email newsletter@unpisi.it

Posted 21.04.2024

l

l

l
Ricorda di ISCRIVERTI alla nostra associazione per accedere a questo ed ulteriori contenuti esclusivi presenti nella nostra AREA RISERVATA SOCI

l

Total Views: 92Daily Views: 9